Concerto di Primavera – Chiesa della Natività di Maria Santissima a Selva Candida, 29/03/2019

Quando amicizia, solidarietà, passione, gioia e coinvolgimento si fondono.
Ebbene sì il gospel ancora a primavera, ancora a Roma, ancora in un posto nuovo per il 7 Hills Gospel Choir. Solo la richiesta è arrivata da una persona al coro ben nota, don Federico Tartaglia, il parroco che più volte ha ospitato il coro nella struttura di Cesano, municipio XV di Roma, ora in una nuova realtà parrocchiale più grande, nella parrocchia di Selva Candida. Come sempre la calorosa accoglienza del sacerdote prima e degli abitanti della zona poi, ha reso il concerto il rafforzamento di una bella amicizia. Questa volta il concerto è stato dedicato alle popolazioni colpite dai nubifragi dei paesi Africani che don Federico conosce da vicino avendo vissuto per un lungo periodo in Malawi. L’attenzione al bisogno altrui è uno dei fondamenti per cui il coro 7 Hills canta, sempre pronto a dare voce agli invisibili, ideale comune con don Federico. Il concerto si è svolto alla luce di un repertorio composto di brani dai più classici ai recentissimi e moderni del Musical “Messiah”, che sottolineano che il messaggio Cristiano può ancora oggi essere fonte di ispirazione pur non dimenticando le origini nello spiritual. Attuale più che mai, commuove ed emoziona il pubblico, che si esprime con una standing ovation a fine concerto richiedendo un bis, con cui sono stati immediatamente accontentati. Si percepiva il piacere di ascoltare da un lato e il piacere di donare la propria vocalità dall’altra. Un buon esordio per future collaborazioni. Antonella Lavalle