Scuola di Canto e Formazione di un corista – Sala Sinopoli Auditorium Roma, 30/12/2012

Il canto, esprimendosi con una parte del corpo umano, o meglio con una serie concatenata di parti del corpo umano, richiede esercizio e costanza nell’apprendimento di tecniche e modalità di respirazione sempre più specifiche. In tal senso la formazione di un cantante si può definire costante e mai conclusa. Nell’ottica dell’apprendimento dei canti gospel e delle tecniche vocali che li contraddistinguono, alcuni coristi del 7 Hills Gospel Choir, hanno accolto la proposta dell’Auditorium Parco della Musica di Roma e il grande evento “Roma gospel festival”, per conoscere e approfondire alcuni punti di vista espressi dalla pastora americana Chantel Wright, donna dall’energia infinita e persona di grande fede. Il laboratorio, che ha accolto presso le sale del Parco della musica oltre cinquanta persone ed ha ospitato per il secondo anno consecutivo la Wright, ha portato i coristi presenti ad esibirsi, dopo soltanto tre giorni di corso sulla scalinata di Piazza di Spagna, insieme ad altre realtà gospel internazionali, e nell’ultima fase della preparazione, il giorno 30 dicembre 2012, presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium, aprendo il concerto della serata con quattro splendidi brani apprezzati dal pubblico ed eseguiti, oltre che dal coro composto in occasione del workshop, sotto la direzione di Chantel Wright, anche accompagnati da un pianista d’eccezione, il maestro e direttore del 7 Hills Gospel Choir, Gianluca Buratti.